una calda zuppa di lenticchie

Posted: 2 dicembre 2016

Stavo riflettendo su come in cucina siano cambiate le cose: si arriva a casa sempre più affamati, si apre il frigorifero e si mette in tavola quello che capita, senza riflettere, senza pensarci. Sempre più volte non ci si disturba neppure a sporcare le pentole, facendosi portare la cena direttamente a casa, o mangiando dalla scatoletta.

Oggi quindi voglio regalarvi un piatto calmo, che però non necessita di grandi preparazioni: una delizia unica, dalla semplicità imbarazzante e velocissima da preparare.

La zuppa di lenticchie è uno dei piatti che ho iniziato ad apprezzare solamente negli ultimi tempi.

Si tratta di un piatto caldo, nutriente, ricco di vitamine e ferro e sicuramente buonissimo!

Alla ricetta base si può aggiungere anche una manciata di pasta corta integrale o orzo perlato, per renderla più completa. Che sia con o senza pasta, una cosa è certa: vi coccolerà cucchiaio dopo cucchiaio.

Potete anche prepararne qualche razione in più perchè potete anche congelarla appena fatta per farne scorta in vista delle sere in cui volete la cena pronta in due minuti…sì, è ottima anche riscaldata!!!


Zuppa di lenticchie

cosa serve (per due persone)

  • 100 g di lenticchie secche (scure oppure rosse decorticate)
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo fresco
  • qualche pomodoro pachino
  • 60 g di pasta corta (facoltativo)

zuppa di lenticchiecome si prepara

In una pentola versate le lenticchie e copritela con qualche bicchiere d’acqua. Coprite e lasciate bollire per circa 20 minuti, il tempo necessario alle lenticchie per cuocersi.

Scolate le lenticchie e mettetele da parte.

In un pentolino a parte fate stufare l’aglio, aggiungete i pomodorini tagliati a metà e lasciateli insaporire a fuoco moderato per qualche minuto. Togliete poi l’aglio.

Aggiungete nel pentolino le lenticchie insieme a qualche ciuffo di prezzemolo tritato. Aggiungete un bicchiere (anche due) di acqua e lasciare riprendere il bollore, lasciando cuocere il tutto per circa 5 minuti, fino a che la zuppa prenda consistenza. Potete ottenere una zuppa più corposa o più lento moderando la quantità di acqua aggiunta o cuocendo di più la zuppa.

Servire con un filo d’olio e prezzemolo e un crostino di pane di segale.

Se volete aggiungere la pasta: quando la zuppa è cotta aggiungete 2 bicchieri d’acqua, fare riprendere il bollore e aggiungete la pasta. Lasciate cuocere a fuoco lento mescolando. Aggiungete acqua se necessario.

Buon appetito!

F.

2 Comments

  • Orietta 1 settembre 2017 at 10:53

    Ciao!
    Io la zuppa di lenticchie la preparo così ed è ancora più veloce 🙂
    Lenticchie decorticate + acqua + qualche foglia di alloro + un pezzetto di zenzero.
    Porto ad ebollizione e lascio bollire 10′. Mixer ad immersione dopo aver tolto l’alloro ed aver ridotto la quantità di zenzero se mangiano anche bambini.
    Blog interessante, brava!

    Reply
    • franci 1 settembre 2017 at 12:50

      Grazie per l’indicazione!! =)

      Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: