riso basmati e cardamomo

Posted: 4 novembre 2016

Volete usare una spezia diversa dal solito, per dare ai vostri piatti degli aromi nuovi?

Oggi usiamo il cardamomo nel nostro riso basmati!

Si tratta di una ricetta tipicamente indiana, in cui il cardamomo conferisce al piatto un profumo deliziosamente fruttato e agrumato che ricorda un po’ il legno di eucalipto, un po’ la menta, un po’ forse il limone.

E’ una spezia molto versatile in cucina: si adatta al risotto, al pesce, alla carne bianca e ai biscotti….azzardate!

Per usarlo bisogna prelevare i semini all’interno della bacca: possono essere usati interi oppure tritati. Digestivo e rinfrescante, l’uso del cardamomo è indicato in caso di digestione difficoltosa e disordini intestinali.

Aquario21 gennaio · 19 febbraio

Acquario sognatrice,  sempre alla ricerca di libertà e di nuove idee, tu che sei piena di interessi e allarghi i tuoi orizzonti con letture, viaggi e nuovi hobbies, cosa ne pensi di arricchire di gusto il tuo riso basmati con dell’insolito cardamomo? Un ingrediente “unconventional” proprio come te!

bacche-di-cardamomo


riso basmati e cardamomo

cosa serve (per 2 persone)

  • 150 g di riso basmati
  • una decina di bacche di cardamomo
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

riso-basmati-cardamomo-curcumaprocedimento

Prima di tutto bisogna sbucciare le bacche di cardamomo aiutandovi con un coltello e prelevare i semini (marrognoli o neri) che ci sono all’interno. Questi semini vanno triturati finemente usando un mortaio oppure, per chi ne è sprovvisto, usando un pesta carne. Badate che dovrà risultare una polvere molto fine!

Passiamo alla cottura del riso basmati: la sua cottura è per assorbimento, un po’ come il cous cous. Quindi il riso va prima sciacquato, poi versato in una pentola con un volume di acqua tale da coprire il riso di 1-2 dita. Aggiungere la polvere di cardamomo, un filo d’olio, sale e copriamo con un coperchio. Lasciamo cuocere per circa 12-15 min a fuoco medio. A fine cottura “sgranare” il riso, aggiungere la curcuma e un filo d’olio.

riso-basmati-cardamomo-verdure-pesce

Poi le alternative sono due: 1) usiamo il riso tal quale come accompagnamento a pietanze a base di carne o pesce bianco, magari arricchendolo con delle verdure; 2) aggiungiamo una noce di ghee e lasciamo mantecare con il coperchio per qualche minuto ottenendo un risotto dalle note orientali.

Serviamo caldo!

{Non hai ancora letto il tuo oroscopo autunnale? Curiosa qui}

F.

No Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: